Adobe® Postscript® 3™ emulazione o originale ?

Su alcuni modelli Ricoh e su gran parte dei modelli di altri produttori, l’emulazione Adobe® Postscript® 3™ è di serie; cosa differenzia l’emulazione dal linguaggio originale Adobe® ?

Entrambi offrono essenzialmente le stesse prestazioni in termini di velocità, colore e qualità dell’immagine e permettono di stampare anche da Mac, MA, differiscono dal il numero dei font disponibili.

Retro depliant Ricoh Mp c3004

Retro depliant Ricoh Mp c3004

Nel caso del linguaggio originale sono 136 font Postscript e 136 font PDF Vs i 93 font Postscript® e 14 font PDF dell’emulazione.

Possiamo pertanto confermare che in caso ad esempio di ambiente Office per Mac, l’emulazione dovrebbe bastare a patto che non si usino font particolari, mentre in ambienti grafici, di stampa professionale e design il linguaggio originale Adobe® Postscript® 3™ sarebbe consigliabile.

Sui dépliant illustrativi vengono indicati i linguaggi di stampa utilizzabili dalla multifunzioni ma gli stessi non sono sempre di serie ed a volte si tratta di emulazioni con i limiti di cui sopra.

Anche in questo caso affidarsi ad un onesto professionista è sempre una buona idea.

Aggiornamento 11/07/2017

Dopo le prime installazioni in ambiente Office, l’emulazione Adobe® Postscript® 3™ risulta conforme all’originale, appena avremo nuove informazioni le inseriremo.

 

PS: A questo LINK troverete un breve articolo di spiegazione sul linguaggio di programmazione Adobe® Postscript® 3™ e QUI la pagina di Wikipedia sullo stesso argomento.

Sharing is caring!